Insieme di nuovo

INSIEME, SEMPRE E COMUNQUE

Di trasformazione, incertezza e opportunità.

Non è facile trovare le parole giuste per questo momento, per questo anno. Sono tante le emozioni, ancor di più i pensieri e ci sono istanti nei quali, in tutta sincerità, non sappiamo bene dove stiamo andando e che stia accadendo. 

Questo è un grande periodo di trasformazione. Sicuramente personale e per il nostro caro progetto, ma anche sociale, strutturale e di risveglio di menti e voci. E le sue energie, portentose e capaci di spostare monti, le sentiamo e mentre le accompagniamo in prima fila, è impossibile non sentire la fiacchezza, le spalle rotte e il cuore vulnerabilmente soffice. 

L’ultimo anno, ai nostri occhi, ha fatto esplodere tutte le criticità che hanno sempre permeato la nostra storia e supremazia umana e i tossici sistemi sui quali sono basate le nostre esistenze. Di tante cose ancora non abbiamo risposta, discutibili sono le modalità con cui sono gestite alcune delle attuali situazioni più delicate, ma ciò che sappiamo è che questo che respiriamo è un punto cruciale e pieno di opportunità e alla quale fioritura noi vogliamo partecipare attivamente. 

Di questa incertezza e puro ignoto, ancora non ci siamo proprio abituati, ma sentiamo dentro che queste complessità stiano racchiudendo sia la guarigione che la versione più bella, forte e amorevole di un mondo possibile e che forse sta già respirando nelle crepe di questi mesi tartagliati e instancabilmente duri. 

Da parte nostra, oltre a queste parole dal cuore e alcune belle cose e progetti che speriamo di poter condividere presto con voi, non possiamo dirvi granché in merito a cosa ne sarà della MM nei prossimi mesi. 

Quello che però possiamo dirvi con tutti noi stessi, è che non ci fermiamo. Che non smetteremo di prenderci cura gli uni delle altre e di Mamma Terra, di nutrire connessione e comunità, di portare voci e idee radicali per un mondo più giusto, indebolendo con tutte le nostre forze la divisione e la paura che sembrano aver ancora troppo spazio nei cuori dei più. 

Come abbiamo fatto qualche tempo fa, questo sarà lo spazio dedicato a darci supporto a vicenda in questi tempi di cambiamento e anche dove potremo informarvi su come potrete venire a trovarci (e quando). 

Ecco una manciata di curiosità che pensiamo possiate apprezzare sapere in vista di fare un salto alla Mia Majon in inverno: 

Prezzo unico

abbiamo fatto questo tentativo durante l’estate e ci siamo sentiti subito “noi”. La scelta di tenere un unico prezzo per l’intero periodo invernale (che varia infatti solo in base alla tipologia di stanza) è il nostro modo per esprimere i valori MM e quello in cui crediamo, oltre ad aprire la strada ad una concezione di ALTRO TURISMO.

Nuovi spazi e esperienze di connessione

dopo un autunno di lavori e preoccupazioni, non vediamo l’ora di aprire gli spazi che abbiamo potuto rendere ancor più nostri e vostri. La sala yoga diventerà plurifunzionale e darà spazio a nuove esperienze e pratiche (anche offerte da Gaia), il nuovo “soggiorno” nella sala colazione ospiterà tisane calde, letture e dibattiti in compagnia e le stanze vi conforteranno con ancor più calore.

Acconti e cancellazioni

è davvero difficile per chiunque e da entrambe le parti gestire la pianificazione e fattibilità di un ritiro montanaro per i prossimi tempi ma come quest’estate, le nostre condizioni di prenotazione rimangono pensate in vista dei prossimi sviluppi e pronte a mutare al bisogno.

Al momento, la conferma della prenotazione privata (es. non su Booking.com) avverrà solo due settimane prima dell’arrivo con il versamento di un acconto del 30%.

Per chi ha già una prenotazione programmata nel prossimo futuro, sarà nostra premura contattarvi in tempo per confrontarsi insieme e aggiornarsi sulla situazione.

MiaMajonInverno 35-min

Per noi è molto importante che ci sentiate presenti e vicini, che rimaniamo in conversazione in questo momento. E vale lo stesso per noi: abbiamo bisogno di sentire il vostro entusiasmo, la vostra energia e il vostro sostegno, anche se in questo momento non può forse essere economico. 

Ci sono molti modi con cui ci potete aiutare e supportare affichè questo progetto possa continuare a nutrirsi e poter raggiungere sempre più anime preziose. Se potete, parlate con vostre persone care di noi e della Mia Majon, seguiteci su Instagram a @miamajonbnb e leggeteci, condividete i nostri pensieri e contenuti. Aiutateci a spargere idee per un turismo diverso, una Mamma Terra contenta e una società più equa e sana. 

Se siete già stat* da noi, inoltre, ci farebbe piacere se ci mandaste qualche frase e parola cara sulla vostra esperienza alla MM che potremo poi condividere con chi vorrà conoscere il nostro lavoro e rimanere un po’ in questa cara casa tra i monti. 

Soprattutto e ancor di più, rimaniamo INSIEME. Noi e voi, voi e i vostri cari, noi e le anime più vulnerabili e che hanno meno privilegio, voi e chi conoscete e chi non ancora. 

A prescindere da tutto. Sempre e comunque. 

 

Vi aspettiamo, ma intanto un respiro profondissimo dalle montagne.

Gaia, Nadia e Igor 

PRENOTA QUI

Scrivici per conoscere la nostra disponibilità